Banner OpenAccess
Banner Torrossa

Removal and resurfacing of the uneven structural lining of the Monte Piazzo road tunnel (Como Lake and Spluga State Road 136) in the middle sections of the lower and upper tubes

Salvatore G. Micheli L. Fedele P. Dianda S. Pellizza Sebastiano
Articolo Immagine
Rivista:
Gallerie e grandi opere sotterranee
Anno:
2015
Numero:
113
Fascicolo:
Gallerie e grandi opere sotterranee N.113/2015

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Demolizione e rifacimento del rivestimento strutturale dissestato della Galleria stradale Monte Piazzo (SS 136 “del Lago di Como e dello Spluga”) in un tratto mediano della canna di valle e della canna di monte 
Della galleria “Monte Piazzo” lungo la SS 136 “del Lago di Como e dello Spluga” è stato necessario demolire e ricostruire in ciascuna canna una tratta intensamente ammalorata e non più recuperabile per il traffico in condizioni di sicurezza. Per affrontare i gravi rischi della demolizione di un vecchio rivestimento lesionato ed il contemporaneo allargamento dello scavo è stato adottato un particolare si- stema consistente nel riempimento del tratto da demolire con un magrone di calcestruzzo poi e nel riscavo come se si procedesse alla costruzione di una galleria nuova a piena sezione. Nella nota vengono illustrate le varie operazioni e gli accorgimenti adottati per garantire i tempi degli interventi quali erano stati concordati con gli Enti territoriali.

It has been necessary to remove and reconstruct an intensely damaged section of the Monte Piazzo tunnel, along Como Lake and Spluga State Road 136, which could no longer be repaired to guarantee safe traffic conditions. In order to deal with the serious risks induced by the removal of an old damaged lining, and the contemporary enlargement of the excavation, a particular system was adopted consisting of the filling of the stretch that had to be demolished with a lean concrete and then of its re-excavation as if proceeding with the construction of a new full-section tunnel. The various operations and the measures adopted to guarantee respect of the project schedule agreed upon with the various regional organizations are illustrated hereafter.