Banner OpenAccess
Banner Torrossa

I castagneti secolari dell’Appennino: un fragile, ma consistente patrimonio di biodiversità

Pezzi Giovanna Maresi Giorgio Nascinbene Juri Buldrini Fabio Gambini Simone Ferretti Fabrizio
Articolo Immagine
Rivista:
Natura & Montagna
Anno:
2020
Numero:
2
Fascicolo:
Natura & Montagna N. 2/2020

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

I castagneti da frutto di antico impianto e con alberi secolari sono un habitat raro (e fragile) nel paesaggio appenninico e di elevato pregio perché, oltre ad avere valenze storico-culturali e paesaggistiche, supportano una elevata biodiversità e costituiscono un rifugio per specie rare o in declino. La gestione degli alberi monumentali e del sottobosco ha un ruolo chiave per il mantenimento o recupero dell’habitat e la salvaguardia della biodiversità ad esso connessa. Contestualmente, va riconosciuto il contributo insostituibile dato dai castanicoltori nella tutela dell’habitat.