Banner OpenAccess
Banner Torrossa

Aspetti progettuali delle principali opere in sotterraneo della tratta AV/AC Brescia Est-Verona Design aspects

Tanzini Maurizio Merlini Davide Rutigliano Roberto Liani Roberta Anania Antonio Laffranchi Marco
Articolo Immagine
Rivista:
Gallerie e grandi opere sotterranee
Anno:
2021
Numero:
137
Fascicolo:
Gallerie e grandi opere sotterranee N. 137/2021

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Scopo del presente articolo è quello di fornire una descrizione delle principali opere in sotterraneo comprese nella tratta ferroviaria AV/AC Brescia Est – Verona che fa parte della linea AV/AC Milano-Verona, importante tappa nella realizzazione del collegamento ferroviario AV/AC Milano – Venezia. Viene fornito, pertanto, un inquadramento generale della tratta ed illustrati gli aspetti progettuali ed esecutivi salienti, relativamente alla realizzazione delle principali gallerie naturali sia a doppio binario con singola canna sia a singolo binario con doppia canna. Le gallerie naturali sono realizzate sia con la tecnica dello scavo meccanizzato sia con il metodo dello scavo tradizionale. Per lo scavo meccanizzato della galleria Lonato si farà ricorso ad una TBM – EPB del diametro di 10,03 m. Per le gallerie San Giorgio in Salici e Lonato vengono descritte le problematiche geotecniche e progettuali relative, per entrambe, ai sottoattraversamenti dell’autostrada A4, con coperture estremamente ridotte comprese fra 7 e 12 m circa. Sono, inoltre, previste lunghe tratte di gallerie artificiali sia scatolari sia policentriche, suddivise in tratte monocanna a doppio binario e in canne separate a singolo binario. 

Parole chiave: scavo gallerie in tradizionale e meccanizzato (TBM – EPB), caratterizzazione geotecnica, consolidamento dei terreni, bacino di subsidenza.

Design aspects of the main tunnels of Brescia Est-Verona high-speed/high capacity railway

The purpose of this paper is to describe the main underground works of the Brescia Est - Verona high-speed railway which is part of the Milan-Verona high-speed railway, an important step in the construction of the Milan - Venice high-speed railway. The paper provides a general overview of the works and describes the main aspects connected to the design of single-bore double-track and twin bored single-track tunnels, bored by traditional excavation technique and by a tunnel boring machine. For the mechanized excavation of the Lonato tunnel, a TBM - EPB with a diameter of 10.03 m will be used. In particular, for both the San Giorgio in Salici and Lonato tunnels, the geotechnical and design problems related to the sub-crossings of the A4 motorway with extremely reduced ground cover, ranging between 7 and 12 m, are described. Several cut and cover tunnels are also foreseen. 

Keywords: tunnelling, TBM - EPB, geotechnical characterization, ground consolidation, settlement risk.