Banner OpenAccess
Banner Torrossa

La Dolina della Spipola. Una “fabbrica del freddo” (e di biodiversità) a due passi da Bologna

Bonafede Fausto
Articolo Immagine
ISSN:
0028-0658
Rivista:
Natura & Montagna
Anno:
2018
Numero:
1
Fascicolo:
Natura & Montagna N.1/2018

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

In questo contributo viene descritta l’attività di monitoraggio della temperatura nel corso del 2017 nella Dolina della Spipola nel Parco dei Gessi Bolognesi e calanchi dell’Abbadessa (S. Lazzaro di Savena, BO). Osservazioni sull’andamento termico erano state già svolte nelle conche carsiche delle  Alpi, tuttavia le informazioni erano scarse o assenti per le doline dell’Appennino e in particolare nelle doline con substrato gessoso. Le prime analisi dei dati raccolti alla Spipola mostra-no analogie ma anche importanti differenze con il comportamento termico delle conche carsiche studiate sulle Alpi. In particolare la differenza di temperatura tra Bordo e Fondo dolina si man-tiene elevata anche nel periodo estivo alla Spipola dove si registra un andamento termico molto più regolare rispetto a quanto osservato nelle Doline alpine soggette a repentine e consistenti variazioni di temperatura. Lo studio mette in luce lo straordinario interesse conservazionistico delle cavità carsiche per alcune specie vegetali localizzate in situazioni con microclima totalmente diverso dalle zone circostanti.