Banner OpenAccess

Processes and mechanisms governing the transition of slides in tectonized clays and clay shales into rapid earthflows

Picarelli Luciano Di Maio Caterina De Rosa Jacopo
Articolo Immagine
ISSN:
0557-1405
Rivista:
Rivista Italiana di Geotecnica
Anno:
2021
Numero:
4
Fascicolo:
Rivista Italiana di Geotecnica N. 4/2021
DOI:
10.19199/2021.4.0557-1405.053

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Processi e meccanismi che regolano il fenomeno di transizione da scivolamento a colata di frane in formazioni argillose tettonizzate

Nei terreni argillosi sovraconsolidati e tettonizzati che affiorano lungo la catena appenninica italiana sono molto diffuse le frane di tipo colata rapida. Numerosi studi svolti principalmente nel Regno Unito e in Italia mostrano che l’innesco di tali particolari movimenti di versante è legato all’accumulo di elevate pressioni interstiziali positive indotte da processi di carico non drenati. Nei casi in esame, la storia di sollecitazioni e deformazioni non sembra giustificare completamente l’entità delle sovrapressioni interstiziali indotte. L’articolo è finalizzato ad interpretare la risposta meccanica di questi terreni, presentando dati sperimentali che sottolineano la loro elevata suscettibilità a processi di deterioramento meccanico causati dalla variazione della composizione chimica del fluido interstiziale.

Rapid earthflows are widespread in the tectonized clays and clay shales which outcrop along the Apennines chain in Italy. Investigations carried out mostly in UK and in Italy show that the building up of high positive excess pore pressures induced by mechanisms of undrained loading is a trigger of such special slope movements. This interpretation deserves further investigation in the case of tectonized clay shales; in fact, accounting for nature and stress history of such overconsolidated deposits, rising of high positive excess pore pressures is not an expected effect of undrained loading. The paper tries to give an interpretation to this not secondary aspect of the matter, presenting experimental data which stress the high susceptibility of these soils to a dramatic deterioration caused by chemical changes in the pore fluid.

Keywords: Clay, shale, deterioration, softening, shear strength, earthflow.

// Carichiamo l'elenco degli stati