Banner OpenAccess
Banner Torrossa

i-Bim: il Gemello Digitale per Gallerie ed Opere Sotterranee

Menozzi Alessandro Danzia Andrea
Articolo Immagine
Rivista:
Gallerie e grandi opere sotterranee
Anno:
2019
Numero:
130
Fascicolo:
Gallerie e grandi opere sotterranee N. 130/2019

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Professionisti e società dell’industria delle costruzioni che si sono avvicinati ai principi dell’Industry 4.0, o del Tunneling 4.0, hanno visto evolvere in modo eccezionalmente rapido le proprie potenzialità. E’ stato necessario fare sintesi di processi gestionali quali il Lean e comprendere l’importanza di una gestione strutturata e condivisa del dato, aver imparato i principi base dei database e la straordinaria potenza del dato che contengono, rispolverato i linguaggi di programmazione informatica, e aver assorbito i principi di modellazione 3D. Inoltre, è stato richiesto il grande sforzo di esplicitare i propri processi per poterli automatizzare entro le tecnologie software. Si è giunti a un livello di maturità tale da avere la possibilità di realizzare veri e propri “Gemelli Digitali” delle opere, contenenti i dettagli geometrici e spaziali, unitamente al corrispondente corredo informativo e documentale. Ma non solo, il “Gemello Digitale”, organizzato secondo precise logiche informatiche, consente la sua interrogazione attraverso linguaggi evoluti offrendo alcuni dei grossi vantaggi alla base dell’Industry 4.0. Oggetto del presente articolo è un excursus sull’esperienza maturata in questo contesto da SWS, che in talune applicazioni ha raggiunto il livello di “Gemello Digitale Intelligente”.

 i-Bim: Digital Twin for Tunnels and Underground Structures 

All stakeholders involved in construction industry who approached the principles of Industry 4.0, or Tunneling 4.0, have seen rapidly evolve their potentialities. It has been necessary to summarize management processes such as Lean and comprehend the importance of a structured and shared data management, learnt database principles and the extraordinary potential of the data contained in them, recalled programming languages, and have fixed the concepts of 3D modelling. Furthermore, it is required the huge effort to make proper processes explicits, to automate them within software technologies. A significant experience level has been reached so that it is possible to realize real “Digital Twin” of projects, containing geometrical and spatial details, together with the corresponding information and documentation. In addition, the “Digital Twin”, organized according to accurate computer logic, allows its interrogation through advanced languages offering some of the big advantages at the base of the Industry 4.0. This article is an overview of the experience gained in this context by SWS, which in some applications has reached the level of “Smart Digital Twin”.