Banner OpenAccess

Strumenti per l'analisi geografica G.I.S. e telerilevamento

Favretto Andrea
Strumenti per l'analisi geografica G.I.S. e telerilevamento
ISBN/EAN: 9788855528627
Pubblicazione: 2006
Pagine: 272
Formato: 14,5 x 21
Acquisto carta

Quantità:

Strumenti per l'analisi geografica G.I.S. e telerilevamento

Il presente volume, seconda edizione di “Nuovi strumenti per l’analisi geografica. I GIS” rinnova profondamente il precedente lavoro. Ferma restando l’impostazione prettamente didattica del libro, per la cui comprensione non è richiesta alcuna conoscenza di base, nella stesura del testo si è cercato di ampliare l’orizzonte tematico presentato. A tal riguardo si è deciso di escludere alcune delle parti più “pratiche” presenti nella prima edizione, considerate troppo scolastiche e soggette ad una veloce obsolescenza, data la frequenza degli aggiornamenti per i programmi GIS reperibili sul mercato. Al loro posto è stato inserito un ampio spazio dedicato al telerilevamento ed inoltre una presentazione delle principali procedure per elaborare le immagini telerilevate. I satelliti ed i sensori aviotrasportati sono sempre più protagonisti nel mondo moderno, in quanto permettono di acquisire informazioni sul nostro pianeta relativamente a basso costo, ma soprattutto con un’impressionante periodicità. In altre parole, la conoscenza dei rudimenti teorici che stanno alla base del telerilevamento è ormai indispensabile per chi vuole occuparsi di GIS, in quanto ampliano in modo veramente notevole le possibilità di analisi territoriale. Non solo i dati a disposizione sono molti, ma alcuni di essi (soprattutto per quanto riguarda le basse risoluzioni spaziali), sono gratuiti. Le immagini telerilevate potranno giocare in futuro un ruolo fondamentale per l’aggiornamento della cartografi a vettoriale (tematica e non) e i GIS, a questo punto, divengono un elemento indispensabile per l’immagazzinamento dei dati (raster e vettoriali), l’omogeneizzazione degli stessi e l’elaborazione delle informazioni geografi che in essi contenute. gli strumenti in coda al libro possono essere letti in chiave di supporto, una sorta di how to simile a quelli che si trovano nel mondo informatico open source, per facilitare la comprensione dell’apparato teorico presentato nel volume. L’intenzione è stata quella di realizzare uno strumento utile, non troppo tecnico e nello stesso tempo non troppo semplifi cato (seppur nei limiti della dimensione numerica delle pagine), una sorta di invito ad un ulteriore approfondimento, per il quale si allega una ampia bibliografi a di supporto.

INDICE

Prefazione alla seconda edizione - introduzione - stimoli allo sviluppo della cartografia - Geomarketing? - sistemi di Informazione Geografica - telerilevamento: energia elettromagnetica che illumina la superficie terrestre, passaggio dell’energia elettromagnetica dalla sorgente alla superficie terrestre attraverso l’atmosfera, interazione dell’energia elettromagnetica con gli elementi della superficie terrestre, registrazione dell’impulso riflesso dal sensore del satellite, trasmissione, ricezione e trasformazione del segnale registrato dal sensore del satellite in un’immagine, interpretazione ed analisi dell’immagine, inserimento dell’immagine e dei risultati della sua elaborazione nel database del GIS - strumenti 1: convertire in formato digitale i dati geografici - strumenti 2 - strumenti 3: presentazione, a titolo esemplificativo, di alcuni sensori di facile reperimento in Italia caratterizzati da risoluzione spaziale, spettrale e radiometrica diverse per lo studio di fenomeni territoriali a scale diverse - strumenti 4 - bibliografia - glossario - figure a colori.

Favretto Andrea

E’ professore associato di Geografi a nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Trieste. È abilitato professore ordinario dal 2012. La sua attività di ricerca è prevalentemente dedicata alla Cartografi a, ai Sistemi Informativi Geografi ci ed al Telerilevamento. Ha pubblicato più di un centinaio di articoli su riviste e atti di Convegni nazionali ed internazionali; inoltre ha scritto e curato una decina di libri di argomento geografi co e cartografi co. Attualmente è vice presidente dell’Associazione Italiana Cartografi a nonché componente del Comitato direttivo di ASITA (Federazione delle Associazioni  Scientifiche per le Informazioni Territoriali e Ambientali). 


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

GEOGRAFIA E ORGANIZZAZIONE DELLO SVILUPPO TERRITORIALE

VOLUMI DELLO STESSO AUTORE

// Carichiamo l'elenco degli stati