Banner OpenAccess

D’Annunzio, Pascoli e i capelli di Calypso

Mirto Maria Serena
Articolo Immagine
ISSN:
1120-8856
Rivista:
Rivista Pascoliana
Anno:
2014
Numero:
26
Fascicolo:
Rivista Pascoliana N. 26/2014

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

L’ultimo viaggio si chiude con la scena di Calypso che grida dinanzi al mare la disperazione per la morte di Odisseo, nascondendo il suo corpo «nella nube» dei capelli. Si può vedere in questa immagine l’influsso di alcuni versi de L’oleandro di D’Annunzio, dove la personificazione della Notte estiva sul mare copre il Giorno morente con la sua «capellatura», senza riuscire però a celarne il chiarore. L’articolo ripercorre la fitta trama di suggestioni che Pascoli trae dalla raccolta Alcyone, evidenziando il ruolo che in essa riveste la figura del poeta P. B. Shelley; a lui risale, fra l’altro, l’allegoria della Notte che al crepuscolo cinge con le ciocche dei suoi capelli gli occhi del Giorno. La ripresa dell’immagine, tuttavia, in Pascoli giunge a un esito speculare e maschera in modo efficace il rapporto con il modello, confermando l’ispirazione tanto diversa da quella di D’Annunzio, pur nel loro complesso dialogo a distanza. Parole chiave: Calypso, Ultimo viaggio, L’oleandro, nascondere nei capelli, Shelley

L’ultimo viaggio by Giovanni Pascoli closes with the image of Calypso screaming in front of the sea, in despair for the death of Odysseus, and concealing the body «in the cloud» of her hair. This picture has been likely influenced by some verses of L’oleandro by D’Annunzio, where the personification of summer Night covers with her «tresses» the dying Day over the sea. The article retraces many suggestions that Pascoli has drawn from the collection Alcyone. Moreover it stresses the essential role played by P. B. Shelley: the allegory of the Night that surrounds the eyes of the Day with the braids of its hair goes back to some of his poems. Yet, notwithstanding the clear imitation, the relationship with the model is partially hidden by the different, almost antithetic, poetic outcome of Pascoli’s image. This result sounds as a confirmation of the distinguishing mark of Pascoli’s poetry, even in the complex dialogue with his sources of inspiration. Keywords: Calypso, Ultimo viaggio, L’oleandro, concealing in the hair, Shelley

// Carichiamo l'elenco degli stati