Banner OpenAccess
Banner Torrossa

La canzone nelle serie TV

Forme narrative e modelli produttivi
Cardini Daniela - Sibilla Gianni
La canzone nelle serie TV
ISBN/EAN: 9788855535212
Pubblicazione: 2021
Pagine: 204
Formato: 13 x 20,5
Acquisto carta

Quantità:

La canzone nelle serie TV

Perché una canzone può rendere memorabile una sequenza o una sigla seriale? Come vengono scelte e inserite le canzoni nelle serie tv? Qual è il rapporto tra industria musicale e industria televisiva? Come lavora un music supervisor? Le serie tv hanno trovato nella musica pop e rock un formidabile strumento di racconto, capace di potenziare una storia, irrobustire un personaggio, valorizzare le immagini. L’industria musicale ha trovato nelle serie tv una vetrina prestigiosa, capace di far riscoprire artisti e repertori dimenticati, lanciare nuovi nomi, creare hit. Analizzando oltre 80 serie e 150 brani, il volume parte dalla complessa relazione tra TV e popular music per arrivare a individuare i modelli di relazione tra canzoni e serie che si concretizzano nella presenza di pezzi rock e pop nelle sigle e nelle scene. Diverse playlist video e audio rendono disponibili al lettore tutti i materiali presi in considerazione: da Jeff Buckley e Hallelujah in The O.C. ai Beatles in Mad men, dai Clash in Stranger Things agli Who in CSI, da Bella ciao in La casa di carta a Nada in The Young Pope, fino alle più recenti produzioni italiane di Rai e Netflix. Il ruolo narrativo, produttivo e simbolico della canzone viene affrontato in uno studio vasto e documentato su un tema tanto centrale e rilevante quanto ad oggi ancora poco esplorato dalla corposa ricerca sulla serialità contemporanea. 

INDICE

Cardini Daniela

Insegna Linguaggi della TV e Format e serie tv all’Università IULM, dove è coordinatrice del corso di laurea in Comunicazione, Media e Pubblicità. I suoi interessi di ricerca si focalizzano sull’analisi della televisione e in particolare sulla storia e le forme della serialità. Ha pubblicato, tra l’altro, i volumi: La lunga serialità televisiva. Origini e modelli (Carocci, 2004); Le serie sono serie (Arcipelago, 2010); Long TV. Le serie televisive viste da vicino (Unicopli, 2017). Gianni Sibilla è direttore del Master in Comunicazione Musicale dell’Università.


Sibilla Gianni

E’ direttore del Master in Comunicazione Musicale dell’Università Cattolica di Milano, ed insegna Elementi di Musica e Discografi a all’Università IULM. I suoi interessi di ricerca si focalizzano sul rapporto tra musica, media e industria. Ha pubblicato, tra gli altri, i volumi I linguaggi della musica pop (Bompiani, 2003) e Musica e media digitali (Bompiani, 200 8). Giornalista musicale, è caporedattore di Rockol.it. 


CONTENUTI AGGIUNTIVI

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

INTERMEDIA LINGUAGGI, ARTI E MEDIA