Banner OpenAccess
Banner Torrossa

Cut&Cover Excavation in Hyperbaric Condition: an innovative solution applied for Napoli-Cancello High Speed Railway

Lunardi Giuseppe Cassani Giovanna Bellocchio Andrea Nardone Chiara Cafaro Marianna Ghivarello Giuseppe Sorge Roberto Carriero Fabrizio
Articolo Immagine
Rivista:
Gallerie e grandi opere sotterranee
Anno:
2019
Numero:
129
Fascicolo:
Gallerie e grandi opere sotterranee N.129/2019

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Cut&Cover in condizioni iperbariche: una soluzione innovativa applicata all’alta velocità ferroviaria nella tratta Napoli-Cancello. 

Lungo la linea di alta velocità ferroviaria Napoli-Bari, è prevista la realizzazione di una galleria artificiale che si sviluppa parzialmente sotto falda. Lo scavo, top-down, construc verrà eseguito con l’applicazione dell’aria compressa in modo da garantire un fondo scavo asciutto durante le operazioni di smarino e il getto delle strutture interne. Questo metodo venne abbandonato molto tempo fa a causa dell’alto rischio per la salute dei lavoratori, ma oggi con le recenti tecnologie e un attento controllo delle possibili ripercussioni in termini di sicurezza può essere applicato in modo sicuro per prevenire l’ingresso di acqua durante lo scavo nei casi in cui l’abbassamento di falda necessario non eccede i 10 m. Questa è la prima volta che una tecnologia del genere viene applicata in Italia; nell’articolo si descrivono i principi generali di funzionamento focalizzando l’attenzione sulle fasi costruttive e sulle procedure di sicurezza che devono essere seguite secondo questo approccio innovativo.

In the frame of the high-speed railway line Napoli-Bari, it is foreseen the realization of a cut and cover tunnel which partially develops below water table level. The top down construction will be performed using the compressed air in order to achieve a dry base during the soil excavation and the cast of the internal structures. This method was abandoned in Italy a long time ago due to the high risks to workers’ health, but today, with the latest technology and with a careful control of all the health implications, can be safely applied to prevent ground water inflow, where the required lowering of the water table does not exceed 10 m. This is the first time that such technology is applied in Italy and the paper describes its general principles focusing on the construction phases and the safety and health procedures to be strictly followed for this innovative tunnelling approach.

Key words: Cut&Cover, Compressed air, Hyperbaric Chamber, Construction Phases, Connection Detail.